Il nuovissimo Bonus che fa sognare gli italiani: un’ottima notizia in arrivo

Un’ipotesi che fa sognare tutti: un bonus molto importante che potrebbe arrivare dopo quelli da 200 e 150 euro dei mesi scorsi.

Si aggiungerebbe agli altri due che sono già stati percepiti nei mesi scorsi: questo bonus sarebbe veramente un sogno per tutti gli italiani in difficoltà.

soldi-bonus
soldi-bonus

La crisi energetica, l’aumento quasi surreale dei prezzi dei generi alimentari al supermercato, il caro bollette… che sia tutto dovuto alla guerra tra Russia ed Ucraina oppure no, quel che è certo è che gli italiani sono messi a dura prova in questo periodo. In molti sono stati obbligati a rivedere le proprie spese e con questo parliamo anche di ciò che si mette nel carrello quando si va al supermercato. Una condizione davvero inaccettabile. Effettivamente, il costo dei generi alimentari nel mese di settembre ha visto un incremento dell’11% e secondo gli esperti la curva continuerà ad impennarsi. Non si arresterà dunque almeno nel breve periodo il caro vita. Portare avanti una famiglia con uno stipendio normale compreso tra i 1200 e 1500 euro sarà veramente molto difficile. Ed ancor più difficile sarà andare avanti per i pensionati. Ma cosa fa il Governo in tutto questo?

L’intervento del Governo contro l’aumento dei prezzi: una nuova ipotesi fa sognare tutti

Tutti, ma proprio tutti sono in difficoltà. Beh, si fa sempre eccezione per chi è ricco e possiede tanto denaro che proprio non si pone il problema dello stipendio, dell’aumento dei prezzi, del caro bollette e quant’altro. Ma tutti quanti gli altri sono in seria difficoltà e il Governo deve ricordarsi di tutte queste persone che non arrivano a fine mese. Per questo, si fa avanti un’ipotesi che potrebbe donare un sospiro di sollievo a chi è in un periodo di forte tribolazione ultimamente. E quale sarebbe questa ipotesi?

Il nuovo Governo potrebbe varare nuovi provvedimenti che riguardano il Decreto Aiuti. Una manovra che potrebbe costare circa di 10 miliardi di euro ma che sarebbe fondamentale per garantire un minimo di serenità alle famiglie soprattutto in un periodo come quello natalizio. Sì, perché questa ‘buona notizia’ arriverebbe praticamente a dicembre. Si parla e si ipotizza di un bonus da 150 euro che si andrebbe ad aggiungere agli altri due già percepiti da 150 e 200 euro. Anche il personale scolastico, dagli insegnanti ai collaboratori Ata, sarebbe interessato. Per ora, si vocifera di un limite di 20mila euro annui di reddito da non superare per accedere a questo bonus. Il primo bonus era arrivato a chi non superava, invece, i 35mila euro annui di reddito. Insomma, bisogna soltanto aspettare e sperare che le cose vadano nel migliore dei modi.<

Impostazioni privacy